Patrimonio Immobiliare

REM – Gestione Patrimonio Immobiliare è il software specifico per censire, organizzare, manutenere e valorizzare il patrimonio immobiliare.
Il software è mirato alla gestione di tutti i processi rilevanti per una corretta operatività e produttività degli immobili.
Le numerose funzioni coprono le aree amministrativa, contabile, tecnica, giuridico/legale e fiscale e permettono di coniugare tempestività ed efficienza con obiettivi di economicità e di trasparenza.
REM permette inoltre di approfondire la conoscenza del proprio patrimonio, al fine di attuare strategie di miglioramento sui beni, di analizzarne gli aspetti economici e di individuare gli interventi più opportuni e valutarne gli effetti.

La struttura modulare consente di configurare il software con estrema flessibilità, garantendo un investimento su misura per le differenti necessità e per le varie fasi di attuazione.

Modulo principale (schede identificative dei beni, valorizzazioni e inventario).

Raccoglie in un’unica struttura le informazioni e i dati di riferimento di tutti i beni immobili, in modo da poter censire i beni e quantificare la reale consistenza. Costituisce, inoltre, il fulcro della struttura modulare, necessario per la configurazione dei successivi moduli opzionali.

Modulo gestione multipatrimonio (patrimoni distinti e/o intercollegati).

Consente di gestire i patrimoni di diverse proprietà in un unico ambiente software e con un’unica licenza. In caso di correlazioni tra più patrimoni è possibile trasferire automaticamente le informazioni condivise. Differenti password autorizzano gli utenti ad accedere alle informazioni delle diverse gestioni.

Modulo aree (dati descrittivi, catastali, tecnici, amministrativi, finanziari).

Per aree si intende un complesso di edifici e/o impianti (es.: un complesso ospedaliero, industriale, residenziale, storico, ecc.).
Il modulo permette di raccogliere le informazioni e i dati di riferimento dell’area in una struttura multischede.
E’ inoltre possibile classificare i beni a più livelli (es.: una unità immobiliare può appartenere ad un edificio che a sua volta può appartenere ad un’area).

Modulo edifici e impianti, unità abitative e non abitative, altri beni (dati descrittivi, catastali, tecnici, amministrativi, finanziari).

Permette di raccogliere le informazioni e i dati di riferimento dei beni in una struttura multischede e di organizzarli in edifici, impianti, unità immobiliari (abitative e non abitative) e altri beni (cabine, installazioni, ecc.).
I beni possono essere classificati a più livelli (es.: una unità abitativa può appartenere ad un edificio e questo ad un’area).

Modulo terreni e frazionamenti (dati identificativi, descrittivi, catastali, proprietà, valorizzazioni).

Il modulo permette di raccogliere le informazioni e i dati di riferimento dei terreni e dei loro frazionamenti in una struttura multischede. Anche questi beni possono essere classificati a più livelli (es.: un frazionamento può appartenere ad un terreno e il terreno ad un’area).

Modulo attrezzature e beni mobili (dati identificativi, descrittivi, assegnazioni, valorizzazioni).

Gestisce tutti i riferimenti e i dati relativi alle attrezzature che costituiscono i beni mobili del patrimonio, evidenziandone l’identificazione, l’assegnazione e l’ubicazione, i costi di acquisto e di gestione, gli ammortamenti, ecc..
Specifiche funzioni permettono, ad esempio, il caricamento di lotti omogenei, l’etichettatura, i trasferimenti, le riassegnazioni, le dismissioni, di redigere l’inventario, ecc..

Modulo navigazione grafica.

Consente di visualizzare i beni e i componenti all’interno di rappresentazioni grafiche (cartografiche, topografiche, ecc.).
Le selezioni generano nuove viste che agevolano la navigazione all’interno del patrimonio e la consultazione delle informazioni correlate.

Modulo allegati e immagini collegate (documenti, foto, prospetti, piante, ecc.).

Fornisce, in modo immediato, informazioni tecniche, identificative e stati conservativi dei beni, attraverso fotografie digitali, disegni, piante, grafici e immagini scannerizzate di documenti.
E’ possibile localizzare graficamente l’immobile selezionato e visualizzarlo sul territorio, scendendo poi nei suoi dettagli.

Modulo amministrazione locazioni attive.

Consente la gestione delle informazioni relative agli immobili oggetto di locazione attiva. Il modulo prevede i seguenti ambienti operativi:
  • locatari (dati identificativi, anagrafici, di residenza)
  • pratiche e beni locati:
    • dati amministrativi (tipo contratto, tipo locazione, riferimenti atto, contratto ecc.)
    • dati contabili (modalità di pagamento, tipo emissione bollettini, deposito cauzionale, Istat, imposta di registro, ecc.)
    • importi (canone, conguaglio, condominio, consumi, variazioni, abbattimento, ecc.)
    • gestione rinnovi
    • azioni legali
  • contabilità competenze (accertato, richiesto, pagato, saldo):
    • dettaglio bollettini
    • riferimenti identificativi
    • scorporo delle varie causali di pagamento (manuale/automatico)
    • acquisizione dei pagamenti (manuale/automatico da file)
  • emissione automatica bollettini e acquisizione automatica pagamenti da file
  • calcolo canone, calcolo Istat e calcolo imposta di registro

Modulo gestione morosità (situazione dettagliata debiti, preparazione ruoli).

Consente il monitoraggio della situazione creditoria e la definizione dei piani di rientro. Il modulo evidenzia la situazione della contabilità degli anni precedenti (richiesto, pagato, saldo) con in dettaglio:
  • suddivisione degli importi per periodo e per causale
  • acquisizione dei pagamenti (manuale/automatico da file)
  • estremi e riferimenti dei pagamenti
  • scorporo del pagamento nelle varie causali (manuale/automatico)
  • emissione dei ruoli coattivi


Modulo amministrazione locazioni passive.

Consente la gestione delle informazioni relative agli immobili oggetto di locazione passiva. Il modulo prevede i seguenti ambienti operativi:
  • beni passivi (descrizione e natura, dati identificativi, tecnici, catastali, di composizione, immagini collegate)
  • pratiche e beni in locazione:
    • estremi ed accordi contrattuali
    • dati amministrativi (riferimenti, contratto, ecc.)
    • dati contabili (modalità di pagamento, deposito cauzionale, Istat, imposta registro, ecc.)
    • importi (canone, conguaglio, condominio, consumi, ecc.)
    • pagamenti, accertamenti e situazione contabile
  • contabilità competenze (accertato, richiesto, pagato, saldo):
    • riferimenti identificativi
    • scorporo delle varie causali di pagamento
    • registrazione pagamenti (manuale/automatica da contabilità)
  • calcolo Istat e calcolo imposta di registro


Modulo manutenzioni e riparazioni (pianificazioni e interventi ordinari, straordinari, programmati, ecc.).

Consente di pianificare gli interventi manutentivi ciclici e programmabili relativi ad aree, edifici o unità e di tenerne sotto controllo l’esecuzione.
All’interno di ogni intervento è prevista la definizione di più lavori e più operazioni. Per ogni evento pianificato ed eseguito è possibile descrivere le varie attività, le ditte e le squadre esecutrici, le date, i tempi, i costi e i componenti.

Modulo gestione spese (preventivi, consuntivi, ripartizioni, addebiti, ecc.).

Permette la registrazione dei costi previsti e sostenuti per gli immobili durante l’esercizio.
Questi possono essere addebitati a livello di area, edificio o singola unità.
E’ possibile inoltre gestire le spese condominiali (tabelle millesimali, preventivi, consuntivi, costi proprietari/inquilini, ecc.) e conoscere il reale ammontare dei costi e degli addebiti.

Modulo utenze e bollette.

Gestisce le informazioni relative ai contratti e le informazioni relative alle varie tipologie di utenze (elettricità, gas, acqua, telefonia).
Consente l’inserimento degli importi delle bollette e della loro ripartizione in percentuale, tra centri di costo, servizi e settori interessati.
E’ possibile l’acquisizione automatica delle bollette tramite file inviato dal fornitore (Enel, Telecom, ecc.).

Modulo gestione budget.

Consente la definizione dei piani preventivi di spesa e la ripartizione secondo le tipologie di costi, i settori ed i fornitori convenzionati.
Una volta effettuato lo stanziamento dei fondi, vengono evidenziati le disponibilità residue ed il resoconto dell’impegnato e dello speso, in funzione degli ordini emessi e delle fatture ricevute e liquidate.
Il modulo è di sussidio all’operatività della gestione e può anche essere collegato ed integrato alla contabilità centralizzata.

Le molteplici configurazioni danno adeguata risposta alle principali esigenze applicative di settori diversi come:

  • Aziende
  • Aziende Sanitarie
  • Società Immobiliari
  • Proprietà Personali

Le aree interessate:

  • Amministrativa (inventario, pratiche, scadenze, ecc.)
  • Tecnica (classificazioni, manutenzioni, impianti, ecc.)
  • Legale (contratti, atti, ingiunzioni, ecc.)
  • Controllo di gestione (costi e ricavi, morosità, ecc.)
  • Direzione (valutazioni, scelte strategiche)

Una gestione attenta e personalizzata:

il software REM permette di censire il patrimonio immobiliare e di presentare la propria realtà con informazioni accurate. Il risultato è una perfetta conoscenza della consistenza e del valore del patrimonio.
REM è la soluzione software completa a supporto dell’utente che consente la piena gestione del patrimonio immobiliare considerando gli aspetti catastali, gestionali, amministrativi e contabili. Inoltre consente di ottimizzare l’utilizzo dei beni, determinare lo stato ed i costi del patrimonio in modo riassuntivo o dettagliato.

  • Permette di conoscere con esattezza la composizione e la distribuzione dei costi in forma analitica e sintetica, sia per tipologia di spesa che per servizi e centri di costo e di razionalizzare i costi.
  • L’automatizzazione del lavoro e la canalizzazione delle informazioni attraverso rilevazioni inventariali, migliorano la gestione sia del patrimonio immobiliare che di quello strumentale.
  • La gestione globale delle informazioni permette di valutare il rendimento degli immobili come confronto tra valore economico, ricavi e costi necessari al mantenimento dell’efficienza.
  • Il supporto di carte, documenti, disegni collegati agli immobili permette di valorizzare l’uso dei beni attraverso una valutazione tecnico – economica.
  • Controlli specifici evidenziano situazioni di dolo o incuria.
  • Con la gestione programmata delle manutenzioni si possono pianificare i costi e le risorse necessarie al mantenimento del valore del patrimonio nel tempo.
  • Funzioni di controllo degli importi dovuti e della eventuale morosità permettono di pianificare precisi piani di rientro.
  • La gestione degli aspetti amministrativi e di bilancio del patrimonio immobiliare consente di operare sulle valorizzazioni del patrimonio con funzioni di rivalutazione, calcolo ammortamenti e calcolo imposte.
  • Attente verifiche su tutte le attività inerenti ai contratti di locazione consentono di migliorare situazioni contrattuali in essere.


REM consente di gestire, storicizzare ed integrare tutte le informazioni utili:

Solo con un’attenta gestione è possibile avere le informazioni necessarie per mantenere gli immobili in condizioni tali da essere utilizzati al meglio.

  • La soluzione permette di reperire tutte le informazioni necessarie e gestire i principali processi operativi, amministrativi e di controllo.
  • Semplifica l’accesso alle informazioni importanti offrendo ottima visibilità su tutta la gestione e migliorando la capacità di rispondere ai cambiamenti.
  • Fornisce report di massima trasparenza per la misurazione ed il controllo dei processi.
  • Dati e informazioni, razionalmente organizzati e rapidamente estraibili, permettono costantemente di conoscere la situazione dei beni a propria disposizione e di effettuare gli interventi più opportuni. - Ottimizza la gestione delle attrezzature.
  • L’organizzazione di documenti, disegni, grafici costituisce un’informazione più diretta del patrimonio disponibile e migliora la situazione conoscitiva dell’immobile.
  • Con funzioni specifiche si gestiscono, in un unico ambiente, più patrimoni con la possibilità di condividere le informazioni correlate.
  • La soluzione è costantemente aggiornata sulla base delle nuove disposizioni legislative sia in materia d’inventario che di funzionalità del software.
  • Le scadenze di contratti, imposte, ecc., possono essere segnalate anche tramite l’invio automatico di e-mail agli indirizzi dei responsabili.
  • La gestione di modulistica personalizzata e di testi preimpostabili velocizzano le funzioni operative, gestionali e burocratiche.
  • Le operazioni più complesse vengono eseguite in maniera guidata.
  • L’utilizzo del software riduce i problemi legati alla condivisione dei files e semplifica le comunicazioni tra le diverse aree interessate.
  • L’interoperabilità verso altri sistemi aziendali, l’adattamento a qualsiasi ambiente tecnologico e il recupero automatico dei dati già memorizzati su altre procedure, agevolano il flusso delle informazioni.
L’esperienza di Proveco nella progettazione di soluzioni per la produttività gestionale degli Uffici, ha portato allo sviluppo di un software applicabile in qualsiasi realtà che consente di affrontare rapidamente le molteplici problematiche.

In particolare, il software REM, è la risposta all’esigenza di informatizzazione di un settore rilevante come quello del patrimonio immobiliare.

Studiato e sviluppato per la gestione tecnica, amministrativa e finanziaria degli immobili, assicura il mantenimento del valore nel tempo e il conseguimento di risultati tangibili.
Il software REM è una soluzione ad alto valore aggiunto e con un forte grado di personalizzazione, fattori che lo rendono il software specifico per la gestione del parco immobili di Aziende e di Enti Pubblici.